giovedì 11 aprile 2013

BRENDA LEE - BRENDA THAT'S ALL

 

Perché sono piccola - molto piccola - sono alta quattro piedi-e undici pollici, e per il mio modo di fare e di cantare, un sacco di gente dice che sono un nano. Beh, io non sono un nano - Sono solo una ragazza che spera ancora di crescere un po'.
Questa storia del "nano" è iniziata a Parigi, nel 1959, dove ho cantato alcuni dei miei tipici pezzi in stile blues. Il giornalista di un quotidiano francese scrisse che nessuno a sedici anni, poteva cantare in quel modo, così scrisse che ero un nano di 32 anni! Un giornale di Atlanta rispose di rimando che sedici era la mia vera età mostrando a prova di quanto scriveva, copia del mio passaporto. […]

(Radio Luxembourg book of Record Stars - jarrold & sons ldt, 1963)


In un mondo che è sul punto di mandare un uomo sulla luna, si sta facendo sempre più difficile la possibilità di attirare l'attenzione.Interpreti televisivi devono rassegnarsi a condividere il loro pubblico con un cesto di maglia o un cruciverba; animatori di night club debbono imparare a competere con la conversazione.Ma in tutto questo, arriva una ragazza - ancora adolescente - con una voce risonante infallibile, equilibrio straordinario e buon senso professionale, e una profondità di sentimento emotivo che farebbe onore a una donna tre volte la sua età.E' una ragazza che può ottenere con una canzone, più attenzioni di quelle che i ragazzi di Cape Canaveral possono avere mettendo in campo dei missili ... una ragazza il cui favoloso talento può eclissare il lavoro a maglia e cruciverba e la conversazione.Arriva Brenda .... e questo è tutto
 
dalla cover del disco
 
 
 
 
 
side a)
  1. I'm sitting on top of the world (henderson-young-lewis)
  2. Fool no. 1 (fulton)
  3. White silver sands (matthews)
  4. Just out of reach (stewart)
  5. Sweethearts on parade (lombardo-newman)
  6. It's a lonesome old town (when you're not around) (tobias-kisco)
  7.  
 
 
side b)
 
  1. Organ grinder's swing (hudson-parish-mills)
  2. Gonna find me a bluebird (rainwater)
  3. Why me? (beckman-cason)
  4. Valley of teasrs (domino-bartholomew)
  5. Someday you'll want me to want you (hodges)
  6. You can depend on me (carpenter, dunlap-hines)
  7.  

 
cover (Brunswick - LAT 8516)
 
 
 
 

2 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Meravigliosi questi siti dedicati al 1962,63 e 64.
    Possiamo sperare in altri due dedicati al 1960 ed al 1961?

    RispondiElimina